Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana
TROVA IL MUSEO
Parole cercate
Comune
image
Una formazione di alto profilo per un mondo dell’arte in piena trasformazione.
Eventi
"Giusi Lazzari e la sua bottega di incisione"

Ultimo giorno della mostra "Giusi Lazzari e la sua bottega di incisione", curata da Giovanna Galli con opere di Antonella Bitonte, Patrizia Beccari e Giovanni Zinelli, dalle 16 alle 19.30.


DOVE: Brescia
QUANDO: 29 novembre
"Moda & Cinema"

Mostra "Moda & Cinema". Fino al 31 gennaio 2018, orari: 10.00-13.00 e 15.30-19.30. Attraverso una selezione di celebri scatti del mondo della moda e del cinema, la mostra “Moda & Cinema” intende suggerire un viaggio nei cambiamenti di gusto e di costume che hanno visto protagoniste da un lato delle icone intramontabili, soggetto degli scatti, ma dall’altro anche gli stessi fotografi, veri e propri maestri nel recepire, e talvolta anticipare, questi segnali di trasformazione. Ne deriva uno spaccato poliedrico di modi di essere, di vestirsi, di mettersi in posa, di essere icone del proprio tempo che muta di pari passo all’evolversi della società e al passare degli anni.


DOVE: Brescia
QUANDO: Fino al 30-01-2018
Giulio Mottinelli

Fino al 17 dicembre "Sentieri" di Giulio Mottinelli, consueta mostra personale a cadenza biennale con un nuovo ciclo di opere dedicato alla neve. Orari: feriali dale 16 alle 19.30, sabato e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Chiuso il martedì.


DOVE: Brescia
QUANDO: 19 novembre-16 dicembre
Personale di Valeria Marmaglio

Ultimo giorno della mostra "Playroom"  di Valeria Marmaglio

E' nella stanza dei giochi
che ho iniziato a liberare i miei sogni,
le mie pulsioni, i miei mostri
a capire che lì non ho limiti,
posso permettermi di non averli.
Valeria Marmaglio, classe 1983, di Brescia, scopre la passione per la fotografia durante gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e capisce che la fotografia è un mezzo potente, oltre che divertente, per esprimere i propri pensieri e i propri sogni.

 


DOVE: Brescia
QUANDO: 16 dicembre
"Giusi Lazzari e la sua bottega di incisione"

Mostra "Giusi Lazzari e la sua bottega di incisione", curata da Giovanna Galli con opere di Antonella Bitonte, Patrizia Beccari e Giovanni Zinelli, da martedì a domenica, dalle 16 alle 19.30, fino al 29 novembre.

La mostra testimonia l’inesauribile ricerca e documenta i nuovi approdi dell’entusiastica sperimentazione di Giusi Lazzari nelle più diverse forme dell’incisione: un’arte in cui è maestra indiscussa quanto appassionata innovatrice.
Giusi Lazzari è socia di Aab da lungo tempo e da anni fa parte del direttivo dell’Associazione che può far tesoro della sua esperienza, della sua vasta conoscenza del mondo dell’arte, della sua carica umana. La mostra – grazie alle opere di Antonella Bitonte, Patrizia Beccari e Giovanni Zinelli - dà conto anche della vitalità della bottega di Giusi Lazzari: un’autentica scuola in cui tanti artisti sono passati, a volte per entrare per la prima volta in contatto con punte e scalpelli, acidi e torchio, spesso per affinare queste tecniche in rapporto con il magistero, la sapienza e l’incoraggiamento di Giusi Lazzari.


DOVE: Brescia
QUANDO: 12-28 novembre
Arnaldo Pellizzari

Ultimo giorno della mostra personale di pittura di Arnaldo Pellizzari, dalle 10 alle 22.

Arnaldo Pellizzari, architetto, scultore e pittore, è nato a Verona nel 1937. Dotato di innate doti artistiche, le educa, protraendo studi adeguati presso l’Accademia di Belle Arti di Verona e, in seguito, presso l’Accademia di Venezia, dove, sotto la guida di insigni maestri, approfondisce la scultura e la pittura. Venezia è occasione di incontri, contatti e confronti, che arricchiscono e allargano le sue aspettative, inducendolo a spostarsi a Milano per seguire corsi di scenografia dell’Opera, alla Scala. Da eclettico artista accreditato, nel 1958 ritorna a Venezia, dove si iscrive alla Facoltà di Architettura e si laurea. Nel 1960 è premiato, con medaglia d’oro “Città di Verona”, per la scultura. Quale architetto, si impegna con assiduità nella professione e, emergendo e allargando le frequentazioni artistiche al campo europeo, continua a scolpire e a dipingere. Nel 1970 si iscrive alla “Scuola Superiore di Progettazione” a Ulm (Germania), per approfondire l’architettura, la grafica e il disegno industriale. Dal 1981 intensifica l’applicazione alla pittura, tanto che, nel 1988, è in grado di allestire mostre in Svizzera, a Sciaffusa e a Zurigo, che riscuotono grande consenso, e di esporre, nel 1990, con successo, rispettivamente a Venezia, a Roma e a Verona. Apprezzato e stimato anche quale scultore, nel 2005 è richiesto di realizzare due mega-sculture, che sono posizionate all’ingresso dell’autostrada A4 Brescia- Padova. In seguito, continuando a dipingere, espone con regolarità in Italia e all’estero. In successione lo vediamo a Desenzano del Garda nel 2011, a Monaco di Baviera nel 2013 e, nel 2015, con un’antologica, al Museo Helferhaus di Bachnang- Stoccarda e, con una personale, a Parigi, presso la Galleria Daniel Besseisce. Le mostre di Arnaldo Pellizzari riscontrano sempre unanimi consensi di critica e di pubblico per l’armonia delle forme, l’accattivante cromatismo e l’espressionistica comunicazione.


DOVE: Rezzato
QUANDO: 22 dicembre
Manor Grunewald

Ultimo giorno della prima mostra in Italia di Manor Grunewald "Hang it there". La mostra è visitabile  dalle 15 alle 19.
Manor Grunewald sperimenta attraverso gli strumenti della pittura, scultura, installazione e stampe. La sua pratica si interroga sulla riproducibilità delle immagini e sulla potenzialità che hanno gli errori di rigenerarsi in fase di duplicazione. Il suo lavoro si inscrive nell'odierna era digitale, saturata dai media e dalle immagini, dove l’astrazione pittorica acquisisce nuova ricchezza con la presenza di materiale che nasce da processi in cui interagiscono macchine obsolete e software. 


 


DOVE: Brescia
QUANDO: 11 dicembre
"Umorismo senza frontiere"

Mostra di Beppe Battaglia "Umorismo senza frontiere" - vignette che hanno partecipato a manifestazioni di umorismo all’estero. L'autore illustrerà la mostra e 61 anni di umorismo disegnato. La mostra è visitabile fino al 14 dicembre dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 18


DOVE: Brescia
QUANDO: 30 novembre-13 dicembre
"Moretti Collezione Arte"

Mostra "Moretti Collezione Arte", dipinti d'arte sacra e figurativa, sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19, fino al 3 dicembre.


DOVE: Lograto
QUANDO: 19 novembre-2 dicembre
Ugo Aldrighi

Per la 20.a edizione dedicata agli artisti bresciani scomparsi, ultimo giorno della mostra della monografia di Ugo Aldrighi a cura della Fondazione Dolci. Orari: 10-12 e 16-19. Ugo Aldrighi, nato il 13 marzo 1917 nel cuore del centro storico, in una traversa di via San Faustino, è una delle personalità più autentiche e originali della pittura bresciana del Novecento. Alla notorietà arriva tardi: la prima personale importante è del 1973, alla galleria Bistrò di Brescia. Si fa notare per i paesaggi in cui posa lo sguardo sui solchi degli arativi e sull’erba cresciuta sulle prode dei fossi, sui rami degli alberi attorcigliati come serpenti, ma soprattutto per le scene urbane, nelle quali racconta le storie del Carmine con una vena popolaresca, pronta a cogliere, con sorridente ironia, i tipi buffi e curiosi che animano la vita en plein air del quartiere – il postino e la prostituta, il ciclista e i suonatori.


DOVE: Brescia
QUANDO: 10 dicembre
segnala la pagina ad un amico
Adelaide Baldo
Per il ciclo "I mercoledì della psicoanalisi": Adelaide Baldo, "Per amore e desiderio. Let (...)
Autunno contemporaneo dell'arte
Per l'Autunno contemporaneo dell'arte mostra personale di Gabriella Benedini, fino al 20 g (...)
"Furiosa Mente"
Ultimo spettacolo per la rassegna "Erbusco Teatro", Lucilla Giagnoni porta in scena lo spe (...)
Ugo Aldrighi
Per la 20.a edizione dedicata agli artisti bresciani scomparsi, in mostra la monografia di (...)
"Flatliners"
Per la rassegna Red carpet, in programmazione il film "Flatliners".
"La realtà dello sguardo. Ritratti di Giacomo ...
Fino al 7 gennaio, "La realtà dello sguardo. Ritratti di Giacomo Ceruti in Valle Camonica" (...)
"A passeggio nell'arte..."
Presentazione del numero di AB "A passeggio nell'arte. Opere contemporanee nei paesaggi de (...)
"Thor: Ragnarok"
Proiezione del film fantasy "Thor: Ragnarok".
Andrea Bessi
Fino al 17 dicembre, mostra dedicata da Trip gallery ad Andrea Bessi, poeta, musicista ed (...)
Ventura - Crevoli
Per i Mercoledì del jazz Maria Ventura e Claudio Crevoli in concerto.
"O pagador de promessas"
Per la rassegna "O cinema novo brasileiro", proiezione del film "O pagador de promessas".
"Memento"
Per la rassegna "Sguardi", in programmazione il film "Memento" di Christopher Nolan.