Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana

Una valigia di speranze: l'inizio di un cammino ...

Ore 16:06 lunedì, 17 maggio 2010
Una valigia di speranze: l'inizio di un cammino ...
Dall'Africa, dall'Asia, dall'Europa e da ogni angolo del mondo le motivazioni del migrante sono molteplici, ma una è comune a tutti: la speranza di un futuro migliore seppur lontani dalla propria casa e dai propri affetti.

C'è chi migra per trovare lavoro, chi per studio, chi per ricongiungersi ai propri cari, chi per fuggire a persecuzioni e guerre. All'inizio si parte con l'idea che il soggiorno in un altro Paese rispetto al proprio sarà una breve parentesi.

Il tempo lontano da casa viene investito per migliorare le condizioni economiche al fine di realizzare un progetto in patria. Spesso però il rientro si rimanda di anno in anno e si incominciano a gettare le radici nella nuova terra. I piani migratori vengono sconvolti anche dalle difficoltà contingenti causate dalla crisi globale che affligge la società moderna.

- Il lungo viaggio di speranza dei lavoratori srilankesi

- Dal Senegal all'Italia: due testimonianze

- Un laureato ghanese in fonderia

- I lavoratori ucraini a Brescia



< Indietro
associazione
Eventi
"Ready player one"

Proiezione del film "Ready player one" di Steven Spielberg.

Nel 2045 il mondo reale è un luogo difficile. Wade Watts riesce a sentirsi veramente vivo solo quando si rifugia in Oasis, ovvero un immenso universo virtuale dove la maggior parte degli uomini trascorre le proprie giornate. In questa nuova realtà  si può andare ovunque, fare qualsiasi cosa ed essere chiunque si voglia, l'immaginazione è l'unico limite. L'Oasis è stato creato dal brillante ed eccentrico James Halliday. La notizia della morte di quest'ultimo arriva insieme a un'entusiasmante caccia al tesoro, da lui stesso ideata all'interno di Oasis, che mette in palio la sua immensa fortuna e il totale controllo di questo universo virtuale. Il giovane Wade Watts, da sempre affascinato dalla figura di Halliday e assiduo frequentatore di Oasis, raccoglie subito il guanto di sfida e insieme a un gruppo di amici si mette alla ricerca dell'easter egg (livello segreto) di Oasis, ma deve cercare di battere sul tempo la malvagia multinazionale IOI intenzionata a vincere il prezioso premio in palio e gli altri concorrenti senza scrupoli.


DOVE: Rezzato
QUANDO: 28 aprile, 30 aprile
"Il sapore del piombo e il profumo dei limoni"

Philip Dale presenta in prima assoluta il suo romanzo "Sapore del Piombo" collocato alla fine della Seconda guerra mondiale e il "Profumo dei limoni", storia di uomini e donne, azioni militari, amori, imprese e quotidianità, il tutto stemperato dallo stile raffinato e incalzante dell'autore. 


DOVE: Borgo San Giacomo
QUANDO: 26 aprile
"Genesi - Pentateuco 1"

Per il progetto Mind the gap la compagnia La confraternita del Chiantiporta in scena "Genesi - Pentateuco 1". Di Chiara Boscaro, drammaturgia e regia Marco di Stefano con Valeria Sara Costantin.

Mind the gap è un progetto della scuola civica Paolo Grassi di Milano, diretto da Giampiero Solari, che mira a favorire la circuitazione degli spettacoli di qualità delle giovani compagnie nate all'interno dell'accademia.

 


DOVE: Brescia
QUANDO: 11 maggio