vai alla Home Page
Google
  cerca
Max Russo Alba
Le Foto di BOL
ANNUNCI
BRESCIA NON PROFIT
CONOSCI IL TERRITORIO
FORMAZIONE E LAVORO
SPORT
TEMPO LIBERO

Ristoranti
Agriturismo
Pizzerie
Trattorie

DOVE DORMIRE
HOTEL IN PRIMO PIANO
B&B IN PRIMO PIANO
Numerica
TRASPORTI
RIFUGI ALPINI
TROVA IL TUO RIFUGIO ALPINO
Parole cercate
Comune
Eventi
"Wonder"

Proiezione del film "Wonder", regia Stephen Chbosky.

Nato con delle malformazioni cranio-facciali, a causa delle quali non ha frequentato la scuola pubblica fino a quel momento, il piccolo August Pullman, detto Auggie diventa il più improbabile degli eroi quando si iscrive in quinta elementare, frequentando per la prima volta una scuola elementare pubblica. Come sarà  accettato dai compagni e dagli insegnanti? Stringerà  amicizie? Mentre la sua meravigliosa famiglia, i suoi nuovi compagni di classe e la comunità  lottano tutti per risvegliare compassione e accettazione, lo straordinario viaggio di Auggie li unirà  tutti, dimostrando che non ci si può omologare, non si può essere "normali" quando si è nati per distinguersi. La storia di un bambino di 10 anni nato con una deformazione facciale diventa l'occasione per una riflessione su cosa significhi essere uomini nell'adattamento cinematografico del bestseller bestseller omonimo scritto da R.J. Palacio, e consacrato dal New York Times, "Wonder", diretto e co-sceneggiato da Stephen Chbosky (già  regista e sceneggiatore di "Noi siamo infinito" del 2012), racconta la storia incredibilmente stimolante e commovente del piccolo August Pullman, un ragazzino nato con malformazioni facciali che per la prima volta frequenta la scuola pubblica entrando in quinta elementare. L'inedita coppia formata da Julia Roberts e Owen Wilson è protagonista nei panni dei genitori del bambino, interpretato da Jacob Tremblay, già  noto per la sua interpretazione del piccolo Jack accanto a Brie Larson in "Room". Nel cast anche Mandy Patinkin (Homeland), Daveed Diggs e, la tre volte candidata all' Oscar, Sonia Braga.


DOVE: Vestone
QUANDO: 20-22 gennaio
"L'insulto"

Proiezione del film "L'insulto",  di Z. Doueiri con A. Karam, R. Hayek, K. El Basha, C. Choueiri.

 Nell'odierna Beirut, un banale incidente fa esplodere una lite tra Yasser Abdallah Salameh, palestinese, e Tony Hanna, libanese cristiano, portandoli in tribunale. La semplice questione privata tra i due si trasforma man mano in un conflitto di proporzioni incredibili, divenendo ben presto anche un caso nazionale. Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte del Paese. Tra ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, il circo mediatico che circonda il caso finisce, infatti, per spaccare in due la società  libanese, facendo riaffiorare un passato che è sempre presente e costringendo Toni e Yasser a riconsiderare profondamente le proprio vite e i propri pregiudizi. Una storia costruita su un incidente che va poi totalmente fuori controllo. Un dramma giudiziario che descrive un duello tra i due protagonisti, Toni e Yasser, ritraendo le dinamiche della storia infinita di incomprensione fra vicini. Il regista Ziad Doueiri (che torna alla regia di un lungometraggio dopo "The Attack" del 2012 , che firma anche la sceneggiatura con Joelle Touma, lo definisce un dramma ottimista, perché "mostra un'alternativa ai conflitti prendendo una strada che ammette la giustizia e il perdono". 


DOVE: Rezzato
QUANDO: 18-19 gennaio
"Marzia su Roma"

Nell'ambito de "La rassegna del sorriso" Michela Mocchiutti porta in scena il monologo comico "Marzia su Roma". 


DOVE: Brescia
QUANDO: 20 gennaio