ULTIM'ORA DI TELETUTTO
PIAZZALE ARNALDO 41 ANNI DOPO QUELLA TERRIBILE ESPLOSIONE
16-12-17 ore 16.18 Oggi come 41 anni fa. Un boato, uno scoppio, una vita stroncata, altre dodici cambiate per sempre. E' piazzale Arnaldo che ancora una volta questa mattina ha ricordato la strage sfiorata dovuta all'esplosione di quella bomba che costo' la vita alla prof. Bianca Daller Gritti.Docente di tedesco, alla soglia della pensione, fu la sola vittima di quello che per la storia e per la giustizia non fu un attentato terroristico, bensi' l'atto di criminali comuni che tentavano cosi' di 16-12-17 ore 16.18 Oggi come 41 anni fa. Un boato, uno scoppio, una vita stroncata, altre dodici cambiate per sempre. E' piazzale Arnaldo che ancora una volta questa mattina ha ricordato la strage sfiorata dovuta all'esplosione di quella bomba che costo' la vita alla prof. Bianca Daller Gritti.Docente di tedesco, alla soglia della pensione, fu la sola vittima di quello che per la storia e per la giustizia non fu un attentato terroristico, bensi' l'atto di criminali comuni che tentavano cosi' di attirare in piazzale Arnaldo un gran numero di pattuglie delle forze dell'ordine, in modo tale da avere campo libero nella zona Ovest del capoluogo, dove intendevano di li' a poco mettere in atto un colpo da 300 milioni di lire, cifra a quei tempi favolosa.A esplodere fu un ordigno artigianale, quel terribile 16 dicembre 1976: una pentola a pressione colma di esplosivo e innescata da una miccia nascosta nella borsa di una compagnia aerea.
altre news