ULTIM'ORA DI TELETUTTO
FURTO AD ALTA QUOTA: DORME AL RIFUGIO E GLI RUBANO GLI SCARPONI
19-08-17 ore 17.33 Neppure essere dovuto tornare a valle senza gli scarponi ha rovinato a Carlo, 43enne di Borgosatollo, la gioia per aver raggiunto il rifugio Garibaldi a quota 2550 nel parco dell'Adamello. Nel post che sua moglie Mara ha pubblicato in un gruppo Facebook di appassionati di escursioni infatti tesse le lodi del rifugio e del paesaggio nonostante la brutta sorpresa: quando si e' svegliato dopo la notte non ha piu' trovato i suoi scarponi. E cosi' non gli e' rimasto altro da fare che scendere a 19-08-17 ore 17.33 Neppure essere dovuto tornare a valle senza gli scarponi ha rovinato a Carlo, 43enne di Borgosatollo, la gioia per aver raggiunto il rifugio Garibaldi a quota 2550 nel parco dell'Adamello. Nel post che sua moglie Mara ha pubblicato in un gruppo Facebook di appassionati di escursioni infatti tesse le lodi del rifugio e del paesaggio nonostante la brutta sorpresa: quando si e' svegliato dopo la notte non ha piu' trovato i suoi scarponi. E cosi' non gli e' rimasto altro da fare che scendere a Edolo dove alloggia, a quota 720 metri, con le scarpe da ginnastica dimenticate al rifugio anni fa da un altro escursionista. Carlo, accompagnato dalla moglie e dal figlio di 9 anni, sarebbe sceso anche in ciabatte, ma il rifugista si e' rifiutato di farlo partire senza calzature un po' piu' sicure.
altre news