aziende e istituzioni
VISANO
Nuovo complesso residenziale. Appartamenti antisismici, classe energetica A e/o B.
Impianti elettrici parti comuni con fotovoltaico.
Impianti di riscaldamento e condizionamento geometrico (senza canone gas)
Cortili e giardini esclusivi.

CALVISANO - REMEDELLO
Ultime villette pronta consegna in zona centrale o periferica.
Possibilità di permuta con vostri immobili, finiture di pregio personalizzabili, struttura C.A. antisismica, predisposizioni per antintrusione e condizionamento, doppi servizi, 3 camere, cucina soggiorno indipendenti, doppi garage, cantina/lavanderia, ampi giardini.

Per informazioni
Edilnarra Di Narra Renato E C. Snc
Via Beata Cristina,19
25012 Calvisano
Tel.: 0309968595 - 030968151 - 0309968226.
Mail: edilnarra@yahoo.it


Sul sito web: ricerca dei prodotti, ricerca per movintazione, cataloghi e attrezzature usate.


Per informazioni, il sito web dell'istituto.

Progettazione, realizzazione e manutenzione parchi e giardini.

Riforestazione.

 Sito web: l'associazione, i progetti e l'attività.


- Particolari per macchine industriali e agricole

- Componenti per settore illuminazione

- Particolari composti

- Componenti oleodinamici

Contatti:
via Padre G. Piamarta, 20
Remedello (BS)
Tel. 030957385
Fax. 0309953654
Mail edamitalia@tiscalinet.it


Catalogo e informazioni sul sito web.


Giù in Bassa
Remedello e Isorella, 08/11/2008
Alcuni suggerimenti per un viaggio nella storia di Isorella e Remedello: uno stemma e un castello.
Isorella e il berretto "rivoluzionario"
La storia di questo comune della Bassa bresciana vede i suoi cittadini protagonisti durante la nascita della Repubblica Bresciana, nel 1797.

Mentre nelle piazze bresciane si ergeva l'Albero della Libertà fasciato dal tricolore, a Isorella fu ideato lo stemma del Comune com'è ancora oggi: su campo dorato si incrociano la bandiera azzurra, omaggio alla città di Brescia, e quella tricolore italiana. Al centro è raffigurato il berretto frigio, un copricapo rosso con la punta ripiegata in avanti.

Il berretto, già utilizzato nell'antichità per gli schiavi liberati, era simbolo della Rivoluzione francese che stava influenzando l'Italia proprio in quegli anni.


- Cappello Frigio
- Albero della Libertà
- Galleria fotografica del Comune
- L'oratorio di Isorella
Il castello di Remedello
Una storia, quella del castello, che si perde nella nebbia.

Le sue origini risalgono al X secolo nell'area di una fortificazione romana. Recinto murario, una fossa e altre opera di difesa servivano per rispondere alle scorrerie dei barbari. Poi il buio.

Da ricordare che nel 1442 il castello fu fatto abbattere per punire i remedellesi che si erano aperti alle milizie di Filippo Maria Visconti. La ricostruzione è del 1479: lo testimonia il mattone datato infisso alla sinistra dell’arco maggiore del torrione di ingresso.

La storia completa

Storia e musei
Il Museo della Civiltà contadina

Tempo libero
Un giro nel Parco del Basso Chiese