vai alla Home Page
Google
  cerca
Vittorio Franzoni Gioia
Le Foto di BOL
ANNUNCI
BRESCIA NON PROFIT
CONOSCI IL TERRITORIO
FORMAZIONE E LAVORO
SPORT
TEMPO LIBERO
TEMPO LIBERO
Acquista i biglietti online: concerti, spettacoli teatrali e sportivi ...

Le mostre a Brescia e provincia...

Numerica
VIAGGIARE

Centri benessere, beauty farm e terme...


23 24 25 26 27 28 29

Concerto di Simona Severini.

Un crossover che mescola il jazz alla musica pop, il tutto senza allont...

Ristoranti
Agriturismo
Pizzerie
Trattorie

Gli appuntamenti in programma a Brescia e provincia.

Conferenze, convegni e incontri ...
In esclusiva con BresciaOnLine il catalogo completo della biblioteca Queriniana di Brescia.
MUSICA
HOBBY E COLLEZIONISMO
ARTROSI E DINTORNI

Sembrerebbe anacronistico parlare di artrosi oggi. In questi  nostri tempi moderni dove la genomica, la tecnologia avanzata e la medicina sempre piu’ onnipotente, occupano un posto di primo piano sul palcoscenico della salute mondiale e sembrerebbero, tutte assieme, aver fatto scomparire dalla faccia della terra malattie antiche. E invece no! L’ artrosi colpisce le articolazioni dell’ uomo moderno esattamente come colpiva quelle dei nostri antenati. Questa  malattia ci ricorda tanto i nostri nonni che, arrivati ad una certa eta’, iniziavano a zoppicare e a lamentare dolori all’ anca o al ginocchio eppure, con un bastone, continuavano a fare le cose di sempre. Ebbene si’: l’ artrosi, se non facesse male oggi come ieri, avrebbe quasi il sapore buono delle cose d’ altri tempi. Purtroppo cosi’ non e’. Secondo le stime dell' Istituto di Statistica, oggi un italiano su 5 ha piu’ di 65 anni e nel 2050 gli ultrasessantacinquenni potrebbero arrivare a rappresentare il 34% della popolazione generale. Ecco perche’ il 12% della popolazione che oggi  soffre di artrosi, e’ destinato inevitabilmente ad aumentare. Dunque,  tra alcuni decenni, i malati sofferenti di artrosi saranno molto piu’ numerosi di quelli di oggi e noi saremo, quasi sicuramente, tra le persone che aspetteranno il loro turno nell’ ambulatorio del medico per avere un farmaco piu’ efficace contro il dolore piuttosto che per ottenere la prescrizione di una cura fisioterapica o  di un intervento chirurgico. Ma l’ artrosi e’ proprio un male cosi’ inevitabile? Cosa si puo’ fare oggi per cercare di allontanare il piu’ possibile nel tempo l’ invecchiamento delle nostre articolazioni? Quali sono le novita’ in termini di cure mediche, fisiche e chirurgiche delle forme piu’ comuni di artrosi? Andremo sempre piu’ verso l’ uomo bionico o possiamo sperare di invecchiare con le stesse articolazioni con le quali siano nati, senza soffrire troppo?
A queste e ad altre domande, daranno in studio risposta gli esperti:

Dott. Andrea Malvicini
Dirigente della Unita’ Operativa di Riabiltazionale Funzionale dell’ Istituto Clinico “Citta’ di Brescia”

Dott. Giacomo Stefani
Dirigente della seconda Unita’ Operativa di Ortopedia dell’ Istituto Clinico “ Citta’ di Brescia”
Ospite della rubrica “Profili”, il prof. Gianpiero Carosi, direttore della Clinica delle Malattie Infettive e Tropicali della Universita’ degli Studi di Brescia.



versione per la stampa