Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana

"La Salute tra l'Apparire e l'Essere"

Ore 12:01 venerdì, 09 dicembre 2011
E' il trionfo della Maschera sul Volto a caratterizzare i nostri tempi in cui l' uomo, piccolo, fragile, timoroso, spontaneo e a volte ingenuo, indossa la corazza e appare finalmente per quello che non è: sicuro, forte, potente, invincibile. Così come la moderna Società lo vuole.

E la tecnologia gioca il ruolo strategico dell' illusionista trasformando l'apparire in immagine da mostrare a se stessi e agli altri, per essere accettati e legittimati nel bisogno d' amore. L'adeguamento ai dik-tat  socio-culturali, estetici, economici  imposti dalla Società moderna fa si che la maggior parte delle persone vivano all' insegna dell' apparire privilegiandolo in modo smisurato sull' essere, la parte più vera e nascosta di ognuno noi , mai esposta nella sua completezza. E anche se oggi c'è una corrente di pensiero, un vero e proprio fenomeno sociale che interessa milioni di persone nel mondo e che torna a dar valore  alle più intime esigenze esistenziali e al tempo per godersele (downshifting "scalare la marcia, rallentare il ritmo"), con un cambio di vita netto verso se stessi, le abitudini, gli obblighi, e il consumo, pur tuttavia la parola d'ordine  per i miliardi di persone che ancora oggi vogliono far carriera nel lavoro, aver successo nella vita e in amore è " apparire ". Vuoi diventare famosa? Devi essere piacente e compiacente. Vuoi fare la modella? Devi essere magra. Vuoi far parlare di te? Devi comparire sui giornali. E' in questo contesto socio-culturale che nasce e cresce il mito della donna che deve apparire bella e " a posto " in ogni attimo della  giornata: corpo perfetto, pelle splendida e capelli impeccabili. Come dunque si inserisce in  questa realtà edonistica il cancro, brutto e mostruoso  che, dall' oggi al domani, sconvolge la bellezza comunque intesa e raggiunta? Su quale altare le donne colpite  dal tumore al seno alla fine andranno a deporre la loro corona di spine? Su quello  dell'effimero ideale dell'apparire o piuttosto  su quello  di una ritrovata  femminilità, valore antico e sempre attuale di una bellezza destinata a non sfiorire mai, nonostante gli insulti delle malattie e del tempo?

La medicina a queste domande ha le giuste risposte da suggerire alle donne  che, colpite dal tumore, insieme al desiderio di guarire esprimono quello di tornare, il più presto possibile, a vivere e ad " essere " profondamente loro stesse.
Di questo interessante e particolare approccio al mondo femminile e ai suoi problemi di salute si parlerà in studio con il 

Prof. Umberto Bianchi
Già prof. Ordinario di Ginecologia e Ostetricia, Università degli studi di Brescia. Consulente a contratto presso l' Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia e Università degli studi di Brescia.

Intervistati in esterni
Don Giuseppe Fusari, Direttore del Museo Diocesano di Brescia
Isabelle Vincent, Curatrice di Immagine, Specialista in dermo-pigmentazione
 



< Indietro