Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana

Tumori: terapie e qualità della vita

Ore 14:45 venerdì, 09 marzo 2012

A volte accade che la malattia più terribile che colpisce l' uomo, il cancro, si annidi in sedi impensabili, sconosciute ai più, nascoste e perciò difficili da stanare e raggiungere sia da un punto di vista diagnostico che terapeutico. Ma accade. Ed allora, pur in presenza di tumori non frequenti, il rispetto e l' amore per la vita e, ancor di più, per la qualità della stessa, trionfano sulla malattia che va trattata nel migliore dei modi integrando competenze e abilità, sì da poter offrire il massimo di ciò che la Scienza medica e la Tecnologia oggi mettono a disposizione per la cura di questi malati. 

I tumori della testa e del collo soprattutto quelli della rinobase ( il cui piano osseo separa il contenuto della fossa cranica anteriore - lobi frontali- dalle fosse nasali  e posteriormente dal rinofaringe) sono tra quelli che  insorgono in sedi di grande complessità anatomica e funzionale e rappresentano una sfida per gli specialisti di otorinolaringoiatria e neurochirurgia che spesso li operano insieme. Le patologie che colpiscono quest' area così complessa, interessano spesso, oltre alla zona d'origine, anche aree limitrofe con coinvolgimento di strutture neuro- vascolari. Il fine di ottenere una buona possibilità di guarigione, con la massima conservazione delle funzioni specifiche di organi e tessuti, è stato raggiunto in patologie minori e nei tumori in stadio limitato mentre, per quelli localmente avanzati, la sfida è ancora aperta.

Nuove speranze vengono dalle moderne tecniche di chirurgia endoscopica di cui l'ultima nata, a tre dimensioni, arricchisce ulteriormente lo strumentario microchirugico degli operatori permettendo di raggiungere aree critiche attraverso un accesso di pochi millimetri, pur conservando il perfetto controllo delle strutture neuro-vascolari e aumentando ancora di più la precisione e l'affidabilità delle manovre chirurgiche. Anche le nuove frontiere in radioterapia ( tomotherapy ) e la chemioterapia migliorano ulteriormente  le possibilità di cura di queste malattie con buone speranze e nuove prospettive di vita per chi ne soffre.

Di patologie della testa e del collo, dalle forme più  comuni a quelle più pericolose per la salute dell' uomo, dei loro differenti trattamenti, si parlerà con i seguenti relatori:

Prof. Piero Nicolai
Direttore responsabile dell' U.O. di Otorinolaringoiatria, Azienda Ospedaliera, Spedali Civili di Brescia

Prof.. Marco Fontanella,
Direttore responsabile dell' Unità Operativa di Neurochirurgia dell' Azienda Ospedaliera " Spedali Civili " di Brescia

Prof. Stefano M. Magrini
Direttore dell' Istituto del Radio dell'Azienda Ospedaliera" Spedali Civili " di Brescia




< Indietro