Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana

Lombalgia, cure a confronto

Ore 11:59 venerdì, 18 maggio 2012
Lombalgia, cure a confronto
I tempi e le mode passano ma ci sono realtà che non mutano e continuano ad avere l'importanza di sempre: il nostro patrimonio genetico, l'ambiente, l'imprevisto ( traumi sportivi, incidenti su strada o sul lavoro), la vecchiaia.

E così, nonostante oggi in Italia, come nel resto del mondo, si stia promuovendo una politica dell'invecchiamento "attivo e in salute" tra gli over 65, rimane il fatto che l'allungamento della vita media porta ancora con sè l' aumento di patologie degenerative e croniche; quelle che interessano la colonna e il midollo spinale,  in esso contenuto, sono responsabili di gradi variabili di disabilità e dolore. Come la medicina moderna con le sue nuove tecniche mini invasive e la chirurgia anch'essa sempre più mini invasiva, curano oggi le differenti patologie del rachide? Qual' è il percorso diagnostico- terapeutico da consigliare a chi ne soffre?
Sebbene la lombosciatalgia sia uno dei principali motivi che spingono a consultare il medico di famiglia e abbia un impatto enorme sulla società, ancora non esiste un percorso diagnostico-terapeutico consolidato per guidare il paziente e curarlo efficacemente.

Il più delle volte infatti il malato passa da uno specialista all' altro in cerca di una risposta ai suoi problemi senza riuscire a trovarla. Il lavoro di squadra tra medico di famiglia, neurologo, fisiatra, chirurgo vertebrale, fisioterapista e terapista del dolore è indispensabile per curare efficacemente il dolore, la lombalgia ricorrente, la lombosciatalgia e la disabilità che ad essa spesso sia associa.

Sono sempre più numerose le persone d'ambo i sessi che affollano gli ambulatori dei medici di base per chiedere cure contro il mal di schiena e la sciatalgia. Di fatto il mal di schiena (MDS) è il più frequente disturbo osteoarticolare, rappresentando, dopo il comune raffreddore, l'affezione più comune dell'uomo. L'80% circa della popolazione è destinato ad un certo punto della vita a presentare una lombalgia. La colonna vertebrale dell' " homo erectus " è sottoposta sin dai primi passi a  stress biomeccanici sopratutto nel tratto lombo-sacrale e in quello cervico-dorsale.

Stress che non vengono solo a una " certa età" e dopo anni di particolari tipi di lavoro ma anche, secondo recenti indagini della SIOT (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia), dagli usi e costumi tipici dei nostri tempi. Dal portarsi dietro per tutto il giorno il p.c. portatile (non si creda che proprio tutti possano permettersi un tablet o altri gadget elettronici ) ad attività sportive anche spinte affrontate spesso senza una dovuta preparazione atletica, a posture scorrette mantenute per ore e ore davanti al computer che alterano la curvatura fisiologica della colonna, sovraccaricando e usurando i dischi intervertebrali. Per non parlare poi delle scarpe che, per soddisfare le tendenze del momento, non hanno forme confortevoli o plantari anatomici favorendo così un appoggio scorretto del quale ne risente tutto l' apparato scheletrico, in primis la colonna vertebrale. Secondo la SIOT sarebbero ben 500.000 gli italiani che lamentano lombalgie come conseguenza delle torsioni messe in atto dalla colonna per compensare posture sbagliate  dovute alle calzature. 
A complicare la salute della schiena dei nostri giovani è infine la  vita sedentaria e il sovrappeso che spesso l' accompagna. Approfittiamo del periodo di grande austerity che ci attende e ricominciamo da noi, prendendoci cura di noi stessi in modo semplice ma corretto.

Di mal di schiena e di tutte le tecniche che la scienza medica mette a disposizione per combatterla, si parlerà a Panacea con:

Dr. Matteo Bonetti, Responsabile Servizio di Neuroradiologia: Istituto Clinico CIttà di Brescia; Direttore Scientifico International Journal of Ozone Therapy.

Dr. Alessio Zambello. Specialista in Anestesia e Rianimazione - Terapia del dolore

Dr. Francesco Zenga, Specialista in Neurochirurgia




< Indietro
Armida Gandini / "Di moto infinito"
Fino al 1 giugno, mostra "Di moto infinito", opere di Armida Gandini vincitrice della seco (...)
"Talent music master concerts"
Per la stagione concertistica "Talent music master concerts", appuntamento con il concerto (...)
"La stanza dei fiori"
Mostra "La stanza dei fiori", pittrici botaniche nell'Ottocento francese, opere da collezi (...)
25 aprile
Per il 74° anniversario della Liberazione, l'Anpi invita alle celebrazioni del 25 aprile. (...)
Gli animali nell'arte
Mostra "Gli animali nell'arte - dal Rinascimento a Ceruti". Orari: mercoledì, giovedì e ve (...)
"Emozioni su tela"
Mostra personale di pittura "Emozioni su tela" di Ulisse Gualtieri. Tutti i giorni con ora (...)
Banda cittadina in concerto per il 25 aprile
Anche quest'anno l'Associazione Filarmonica "Isidoro Capitanio" Banda cittadina di Brescia (...)
"Presentazione al tempio" del Perugino
Dal 9 aprile al 21 luglio 2019 la Pinacoteca ospiterà la "Presentazione al tempio" di Piet (...)
PRENOTAZIONI PER "Le amiche che non ho più. L ...
Per "Il filo delle idee", lunedì 6 maggio alle 18.00 avrà luogo la presentazione del libro (...)
"Art Glass" Domus dell'Ortaglia / speciale 25 ...
Due giornate speciali per lo straordinario tour virtuale nell'antica Brixia: alle 11.30, 1 (...)