ULTIM'ORA DI TELETUTTO
LAMARMORA E TERMOVALORIZZATORE, CRESCE IL PRESSING SU A2A
13-12-18 ore 15.46 Doveva essere una commissione dedicata al piano industriale di A2A, con ospiti i vertici dell'azienda, il presidente Giovanni Valotti e l'AD Valerio Camerano. Invece quella di ieri e' stata una discussione incentrata sul progetto di decarbonizzazione della Centrale di Lamarmora e sul ruolo del termovalorizzatore.Cosi' un appuntamento su progetti e prospettive si e' trasformato in un dibattito sul ruolo degli impianti che alimentano la rete del teleriscaldamento. Da una parte, riguardo al piano di decarbonizzazione - un progetto da 70 milioni di euro che partira' nel 2019 per concludersi nel 2022 - il dubbio sollevato da Paola Vilardi (Forza Italia) e Guido Ghidini (M5S) e': "Perche' non viene fatto subito? Perche' non bloccare ora l'uso del carbone? Perche' aspettare il 2022?".E visto che A2A continua a investire sul termoutilizzatore "come si concilia questa politica con le linee programmatiche della giunta Del Bono?" ha insistito Ghidini.
altre news