image
LE ULTIME SUI BRESCIANI

22/03/05
Roberto Ghidoni è arrivato sotto il traguardo di Nome. Il "lungo" ha così posto fine alla sua ennesima impresa in terra d'Alaska. Ed è ancora record nonostante tutte le difficoltà iniziali. Il runner bresciano ha percorso i 1800 km in soli 23 giorni e 10 ore, migliorando il precedente record di ben 3 giorni e 13 ore.

Il sito ufficiale di Ghidoni

20/03/05
Roberto Ghidoni è arrivato Koyuk nel primo pomeriggio compiendo un notevole sforzo per percorrere trenta miglia. Ora, dopo un micro-sonno di due ore e mezza, si trova in cammino verso Elim. Da lì mancheranno 200 km all'arrivo. Le cattive condizioni del tempo, temperature intorno a -23° e un forte vento, impediscono di avere notizie sulla gara

Il percorso completo >>

17/03/05
Roberto Ghidoni è entrato a Shaktoolik alle 15 di giovedì. Il "lungo" pensa di fermarsi per 4-5 ore prima di continuare la corsa verso Nome.

16/03/05
Roberto Ghidoni è entrato in mattinata ad Unalakleet. Ha dovuto rifornirsi di nuovi scarponi di neve e ha ricevuto il rifornimento nel locale ufficio postale. Ora il "lungo" è in viaggio verso Shaktoolik.

15/03/05
Alle spalle di Ghidoni ci sono ormai 1221 km di gara e davanti gli ultimi 580. E' lui a condurre la gara davanti al biker inglese Hutchins. La prossima tappa per il "lungo " è quella che lo porterà, in una lenta discesa, fino al mare di Bering.

Il percorso completo >>

14/03/05
Le ultime notizie danno Ghidoni in viaggio verso Kaltag dove dovrebbe arrivare in 7-8 ore. Il percorso, assai remoto, si snoda lungo la riva pianeggiante del fiume Yukon dove si segnalano, però, continue esondazioni che obbligano i partecipanti ad avanzare con i piedi inzuppati.

13/03/05
Secondo le ultime notizie Roberto Ghidoni è uscito da Anvik e ha raggiunto Grayling. Il "lungo" è già in viaggio per la prossima tappa della sua sfida estrema:  Kaltag.  Il bresciano conduce la gara e deve ancora percorrere circa 800 km per arrivare al traguardo.

Il percorso completo >>

11/03/05
Nonostante una tendinite al piede e la pioggia, Roberto Ghidoni è entrato a Shageluk e si prepara a partire per Anvik. Ora al traguardo di Nome mancano 900 km.

10/03/05
Roberto Ghidoni guida la corsa verso Nome seguito dal biker inglese Carl Hutchings. Le condizioni di corsa sono a dir poco proibitive: tracciato inutilizzato da quattro anni e neve che arriva fino alla cintura. Marco Berni, invece, ha deciso di non proseguire e di tornare a McGrath.

09/03/05
Continua la marcia dei bresciani verso McGrath: Roberto Ghidoni e Marco Berni sono stati avvistati a Don's Cabin dove probabilmente panificano di unirsi ai bikers inglesi Allan e Carl.

08/03/05
Roberto Ghidoni ha lasciato Takotna nella prima serata di domenica e dovrebbe già essere arrivato nella città fantasma di Ophir dopo una marcia di 61 km. Non essendo in funzione il check point, il "Lungo" dovrà arrangiarsi a trovare un bivacco.

07/03/05
Roberto Ghidoni è arrivato ieri a Takotna alle 21.30 e si dirige ora verso Ophir, una città fantasma. Nel giorno di riposo, causa attesa dell'apertura dell'ufficio postale, si è curato con speciali cerotti le piaghe ai piedi.

Le ultime news>>

06/03/05
Mentre Ghidoni continua la sua corsa fino a Nome, gli altri bresciani hanno concluso a McGrath la loro avventura alaskiana nel tardo pomeriggio di sabato 5 marzo. .

Savino Musicco: 08.42 AM                                                   

Aldo Mazzocchi: 10.00 AM 

Gigi Mazzocchi: 12.25 PM 

05/03/05
Roberto Ghidoni, superati Musicco e Gigi Mazzocchi, è stato il primo italiano ad arrivare a McGrath,  traguardo della Iditarod Invitational. Ma per lui non è finita: proseguirà fino a Nome per altri 1235 km.

04/03/05
E' Steve Reifenstuhl il vincitore della Iditarod Invitational e, probabilmente, con il nuovo record (4 giorni e 15 ore). Tre i bresciani che sono transitati da Rohn: Ghidoni, Gigi Mazzocchi e Savino Musicco.


Roberto Ghidoni: 10:00 PM                      

Savino Mussico: 04:00 AM                      

Gigi Mazzocchi: 04:00 AM 

I risultati in tempo reale>>

03/03/2005
Aldo Mazzocchi è arrivato, primo tra gli italiani, al check point di Puntilla. Dietro di tutti gli altri. Ghidoni ha un ritardo di 7 ore. Si è invece ritirato, per le piaghe ai piedi, Riccardo Ghiarardi. Restano quindi cinque i bresciani in gara, già partiti per il successivo check point.

(orario di arrivo - orario di partenza)

Aldo Mazzocchi: 05:00 PM - 09:20 PM

Marco Berni: 06:55 PM - 01:20 AM

Riccardo Ghirardi: 08:20 PM - ritirato

Gigi Mazzocchi: 09:45 PM - 05:00 AM                    

Savino Musicco: 09:45 PM - 05:00 AM                    

Roberto Ghidoni: 02:00 AM - 06:40 AM           

02/03/2005
E' Aldo Mazzocchi il primo degli italiani ad arrivare e partire dal checkpoint di Finger Lake. Dopo di lui Berni, il fratello Gigi, Ghirardi, Musicco e Ghidoni. Intanto il biker Curiak è arrivato al traguardo stabilendo il nuovo record (3 giorni e 6 ore).

(orario d'arrivo - orario di partenza)

Aldo Mazzocchi: 09:15 PM - 05:15 AM                      

Marco Berni: 09:25 PM - 07:10 AM                       

Gigi Mazzocchi: 12:05 AM - 06:22 AM                  

Riccardo Ghirardi: 11:50 PM - 06:10 AM                

Savino Musicco: 12:05 AM - 07:45 AM                    

Roberto Ghidoni: 02:40 PM - 03:49 PM    

Le immagini dall'Alaska>>

01/03/2005
Tra il 27 e il 28 febbraio sono arrivati e partiti dal chekpoint di Skwentna gli altri cinque bresciani sulla scia di Ghidoni. Tra questi, il primo a partire alla volta di Finger Lake, è stato Aldo Mazzocchi.

Orario di arrivo a Skwentna
(orario d'arrivo - orario di partenza)

Aldo Mazzocchi: 09:50 PM - 04:52 AM   

Marco Berni: 11:34 PM - 06:30 AM

Riccardo Ghirardi: 11:50 PM - 08:15 AM         

Savino Musicco: 04.30 AM - 09.03 AM

Gigi Mazzocchi: 06:30 AM - 07:00 AM    

28/02/2005
E' ora più chiaro il motivo per il quale la spedizione italiana, e dunque anche bresciana, si sia persa nella prima giornata di gara: sembra, come riferisce Aldo Mazzocchi, che siano state seguite le indicazioni della gara delle slitte trainate dai cani.

28/02/2005
Roberto Ghidoni è il primo runner italiano ad aver raggiunto il chekpoint di Skwentna. Alle 21.49 è partito alla volta di Finger Lake. Buona andatura anche per Aldo Mazzocchi che ha raggiunto lo stesso chekpoint 2h e 45' dopo Ghidoni.

27/02/05
Mentre con facilità tutti i bikers sono arrivati al primo checkpoint (Luce's) la pattuglia dei bresciani, e gli italiani in generale, ha trovato non poche difficoltà: persi durante il tragitto hanno dovuto percorrere dai 20 a 35 km in più. Così anche l'esperto Ghidoni. E' probabile che un terreno veloce e ghiacciato abbia impedito il formarsi di impronte in grado di orientare i runner.

L'arrivo dei bresciani al Chekpoint Luce's (27 febbraio)
(orario d'arrivo - orario di partenza)

Marco Berni:   05.25 AM - 09.15 AM         

Aldo Mazzocchi:    06.00 AM  - 08:30 AM         

Roberto Ghidoni:    06.03 AM   - 07:51 AM      

Riccardo Ghirardi:    06.10 AM - 08.37 AM          

Gigi Mazzocchi:  08.35 AM - 09:52 AM          


Savino Musicco       08.50 AM            09.46 AM      



versione per la stampa
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
venerdì
sabato
domenica