Ascolta Radio Bresciasette
Radio Bresciasette
Ascolta Radio Bresciasette
Radio Classica Bresciana
image
La "xystuna", una sciarpa posta sul capo della sposa, simboleggia il suo essere ormai moglie ...
image
Dal 1998 ad oggi, dalle prime donne immigrate in Italia, i problemi di adattamento alle condizioni di vita e la volontà di preservare le proprie tradizioni.
image
Una storia che parte dal IX secolo.
image
L'Ucraina è una repubblica presidenziale.
image
La vigilia, il 6 gennaio, si inizia con il "Koliada", antico rituale di canti natalizi. E la sera a tavola non può mancare il "kutia".
image
Nel 1999 circa 50 milioni di abitanti.
image
Una colletta in aiuto dei connazionali.
image
A Brescia, nella comunità ucraina, opera l'associazione pro-orfani dell'Ucraina.
associazione
Eventi
"A casa tutti bene"

Proiezione del film "A casa tutti bene" di Gabriele Muccino. Tribuna coperta in caso di pioggia.

Le nozze d'oro di Pietro e Alba sono l'occasione per riunire i loro tre figli, Carlo, Sara e Paolo con i loro rispettivi consorti e figli, la sorella di Pietro, Maria con i suoi due figli e le loro rispettive famiglie per una grande festa su un'isola del Sud in cui la coppia di coniugi si è trasferita. Carlo ha un'ex moglie, Elettra, una nuova moglie, Ginevra, e due figlie Luna e Anna. Sara, invece, è sposata con Diego e ha un figlio, Vittorio. La grande famiglia è tutta insieme a festeggiare ma un'inaspettata mareggiata impedisce agli ospiti di ripartire, costringendoli a prolungare il soggiorno e la convivenza "forzata" per tre giorni. Ogni membro del nutrito gruppo di parenti si ritrova in questo modo a dover fare i conti con con se stesso e il proprio passato, fra gelosie mai sepolte, inquietudini, tradimenti, paure e anche inattesi colpi di fulmine... Un cast più che mai luminoso e variegato capitanato da Stefano Accorsi e Pierfrancesco Favino è impegnato nel nuovo film di Gabriele Muccino (già in sala nel 2016 con "L'estate addosso"), che firma regia, soggetto e sceneggiatura in collaborazione con Paolo Costella. Il film è un ritratto di una grande famiglia e delle complesse relazioni che legano gli uni agli altri, messi sotto pressione da un "fuori programma" che fa saltare in aria "le dinamiche di facciata" portandoli dritti verso il confronto e il contatto con le proprie inquetudini...


DOVE: Brescia
QUANDO: 7-8 settembre
Festa di San Bartolomeo

Festa del santo patrono San Bartolomeo apostolo con stands gastronomici ed esibizione della scuola di ballo Master Academy.


DOVE: Castenedolo
QUANDO: 23 agosto
"Alps - Festival Internazionale del  cinema di montagna"

Per la terza edizione di "Alps - Festival Internazionale del  cinema di montagna" proiezione dei film "Duality" di Alessandro Beltrame e "Mont Aiguille mon amour" di Laurent Crestan.


DOVE: Temù
QUANDO: 28 agosto
venerdì
sabato
domenica